Un computer per amico

Studenti 0 4

Internet e il mondo informatico in generale sembra pian piano divenire una realtà sempre più solida, motivo per cui sembra sempre più importante puntare su questa nuova tecnologia che si espande in tutto il pianeta.

Questo il concetto di base che sembra aver mosso l’iniziativa indetta da parte del Ministero della Pubblica Istruzione che mira, sostanzialmente, a informatizzare i giovani di Milano e dintorni,

Un computer per amico, questo il nome dell’iniziativa ministeriale, prevede per gli iscritti al primo anno delle superiori la concessione di un prestito d’ onore volto a supportare l’acquisto di un personal computer.

Un ottima opportunità formativa per gli studenti che però, come comunicano alcune scuole del territorio, sembrano non aver recepito caldamente l’ idea che, al contrario, pare aver riscosso un tiepido consenso con scarsi risultati.

Viene spontaneo domandarsi come mai la risposta sia stata tanto fredda!

In ogni caso comunichiamo ai ritardatari che per poter aderire all’iniziativa c’ è tempo fino al 30 giugno e l’iter burocratico è tutt’altro che complesso, basta unicamente richiedere alla segreteria del proprio istituto un certificato che attesti l’ iscrizione al primo anno di una scuola superiore con allegato il modulo di adesione all’ iniziativa.

Una volta ottenuti i documenti bisogna recarsi ad un qualunque sportello bancario accompagnati dai genitori e usufruire del finanziamento di 1.440.000, a tasso zero, il cui piano di ammortamento si caratterizza dalla presenza di 24 rate mensili da 60.000 lire ognuna.

Fonte: Archivio Corriere

Trova contributi per Regione

Sardegna Lazio Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Liguria Umbria Marche Abruzzo Toscana Emilia Romagna Veneto Molise Friuli Venezia Giulia Trentino - Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Sardegna