Mutui a tasso agevolato per i giovani appena sposati in Veneto

Fasce deboli 0 4

Proprio nelle ultime ore la Giunta regionale del Veneto,in seguito alle proposte varate dall’Assessore alle politiche sociali, ha deciso finalmente di procedere all’approvazione del bando destinato ai giovani neo-sposati che scelgono di acquistare una prima casa.

Mutui per l'acquisto della casa

Nel dettaglio il provvedimento in questione si pone l’obiettivo di abbattere gli interessi sui mutui per tale categoria di cittadini messa sempre di più a dura prova da posizioni lavorative instabili e precarie.

Il progetto, per poter essere attuato, godrà di un finanziato iniziale di circa 10,5 milioni di euro pervenuti dal fondo sociale regionale 2004 e nel dettaglio prevede che l’accensione di ogni mutuo possa raggiungere un valore massimo di 75.000 euro da restituire in un piano di ammortamento la cui durata non dovrebbe superare i dieci anni.

Il mutuo in questione dovrà essere stipulato necessariamente con un Istituto di Credito convenzionato proprio con la Regione Veneto che si incaricherà di versare anticipatamente l’importo relativo agli interessi.

Durante la conferenza volta a presentare l’iniziativa, l’Assessore regionale ha rammentato che solo nel Veneto sono oltre 74 mila i ragazzi al di sotto dei 34 anni non ancora uniti in matrimonio perché ostacolati da un contesto economico difficile e limitativo, difatti si annuncia l’arrivo di oltre 5000 domande.

Requisiti richiesti per l’ottenimento del mutuo sono:

  • Cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione Europea
  • Residenza nel Veneto da almeno tre anni
  • Età inferiore ai 30 anni
  • L’effettiva unione in matrimonio entro il 31/03/2005

Fonte: Miaeconomia

Trova contributi per Regione

Sardegna Lazio Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Liguria Umbria Marche Abruzzo Toscana Emilia Romagna Veneto Molise Friuli Venezia Giulia Trentino - Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Sardegna