Prestiti d’onore per le famiglie a Bergamo

Fasce deboli 0 3

Proprio nelle ultime ore è stata resa pubblica la notizia che attesta il rinnovo della convenzione tra Credito Bergamo e il Comune di Bergamo, convenzione indirizzata all’erogazione di prestiti d’onore (ovvero quelle particolari tipologie di prestito il cui capitale non viene aggravato dagli interessi carico del beneficiario).

FamigliaTali finanziamenti saranno diretti a tutti coloro che vorranno realizzare specifici progetti riguardanti l’avviamento di attività familiari che coinvolgano in particolar modo i figli.

Tale iniziativa, infatti, nasce dalla volontà delle amministrazioni di sostenere in maniera attiva e concreta tutti i genitori temporaneamente in difficoltà economica, al fine di poter favorire l’effettivo superamento del momento di crisi.

Il prestito d’onore sarà concesso a tutti i nuclei familiari in cui sono presenti figli minori, alle famiglie mono-genitorali, alle  giovani coppie con figli e a tutte le mamme in gravidanza che versano in condizioni di precarietà economica e finanziaria.

Insomma si può dire che questi prestiti investono tutte quelle famiglie che per motivi di reddito vengono escluse dal circuito assistenziale ma che, per cause temporanee, si trovano impossibilitate a far fronte alle spese quotidiane.

Gli unici requisiti richiesti per aver accesso a tale prestito attengono sia alla residenza nel Comune di Bergamo che alla situazione patrimoniale del richiedente, difatti bisogna avere al momento della richiesta un reddito annuale non inferiore agli 8 mila euro e non superiore ai 16 mila.

Fonte: L’Eco di Bergamo

Trova contributi per Regione

Sardegna Lazio Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Liguria Umbria Marche Abruzzo Toscana Emilia Romagna Veneto Molise Friuli Venezia Giulia Trentino - Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Sardegna