Prestiti fino a 23000 euro per studenti in Emilia-Romagna

Studenti 0 9

Sarà a partire dall’anno accademico 2008/2009 che la Regione Emilia-Romagna comincerà a dare spazio ad una nuova forma di credito rivolta a tutti gli studenti universitari. Si tratta dei prestiti fiduciari, ossia di veri e propri incentivi destinati agli studenti che necessitano di sostegno economico per proseguire gli studi.

Scopo principale dell’iniziativa è, naturalmente, di garantire il diritto allo studio anche a coloro che altrimenti, per motivi economici, non avrebbero la possibilità di mantenersi da soli e continuare l’università.

Studenti

Per questo motivo, già da settembre l’Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell’Emilia Romagna (Er.Go) ha disposto l’assegnazione di ben 680 fondi per studenti fino a 23mila euro e che verranno equamente distribuiti agli iscritti tenendo conto di diversi fattori, come corso di laurea di appartenenza o le specifiche esigenze determinate dal percorso formativo di ognuno.

Numerosi i criteri di assegnazione degli importi: nelle domande di prestito fiduciario sarà necessario rispondere a requisiti di varia natura per ottenere tali benefici che, dopo esser stati erogati attraverso versamento bancario su una tessera Unicredit assegnata ad hoc, dovranno essere restituiti entro un periodo che varia dai 5 ai 17 anni.

L’immediato vantaggio del prestito offerto è, indubbiamente, la possibilità di restituire la somma di cui si è stati beneficiati soltanto dopo aver acquisito le condizioni economiche che permettano di mantenere uno standard di vita dignitoso e, soprattutto, la fondamentale opportunità di dedicarsi alla formazione universitaria e post-universitaria con serenità e un’ulteriore motivazione.

Fonte: Romagna Oggi

Trova contributi per Regione

Sardegna Lazio Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Liguria Umbria Marche Abruzzo Toscana Emilia Romagna Veneto Molise Friuli Venezia Giulia Trentino - Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Sardegna