Prestiti agevolato in Campania a partire dal 28 Aprile

Aziende 0

La Regione Campania, avvalendosi dei fondi messi a disposizione dal Por Fesr 2007-2013 e dal Paser (Piano di Azione di Sviluppo Vegionale), ha promosso prestiti agevolati destinati a strutture produttive operanti sul territorio regionale.

Sono ammessi alla richiesta del contributo tutte le microimprese, le piccole e medie imprese campane di qualsiasi natura giuridica. Sono escluse dal finanziamento alcune tipologie di imprese, quali ad esempio le attività operanti nel settore pesca ed agricoltura, nella produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, nella cantieristica navale, nella siderurgia e nell’industria carboniera.

Il contributo erogato mira a sostenere investimenti  concernenti l’acquisto di beni materiali, immateriali e strumentali finalizzati alla creazione, estensione o diversificazione della produzione delle imprese in regime di contabilità ordinaria nella data di avvio dell’investimento.

Sono previsti investimenti per una cifra non superiore al 1,5 milioni di euro ed il credito d’imposta riconosciuto sarà pari al 40% ESL della cifra netta impiegata. Il credito elargito deve essere fruito entro un termine perentorio di 18 mesi dalla data di ricevimento dello stesso.

L’impresa beneficiaria s’impegnerà a partecipare all’investimento con un contributo minimo del 25% delle spese previste avvalendosi delle proprie risorse o di altri finanziamenti esterni che prescindano da un ulteriore intervento pubblico.

E’ possibile presentare la richiesta di ammissione alle agevolazioni a partire dal 28 aprile 2010. Il progetto di finanziamento sarà fruibile da tale data e fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Trova contributi per Regione

Sardegna Lazio Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Liguria Umbria Marche Abruzzo Toscana Emilia Romagna Veneto Molise Friuli Venezia Giulia Trentino - Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Sardegna