Contributi a fondo perduto per Agricoltura Sociale

Aziende, Fasce deboli, Regionale 0 35

Una buona notizia per gli amici disabili che vivono in Toscana: gli enti e le attività agricole potranno richiedere un finanziamento a fondo perduto per l’inserimento nel mondo delle attività rurali di persone con disabilità fisica o psichica o che hanno avuto problemi di tossicodipendenza, utili per coprire fino al 90% delle spese sostenute.

Agricoltura SocialePrimo caso in Italia di Agricoltura Sociale quello previsto, con apposito bando, dal PAR (Piano Agricolo Regionale), dispone di un fondo di un milione di euro da devolvere a progetti di accoglienza per quelle persone che, trovandosi di fronte ad una situazione di svantaggio, potranno avviarsi al mondo del lavoro in piena sintonia con la natura.

Requisiti

  • L’attività deve avere sede nella Regione Toscana;
  • i beneficiari potranno presentare un unico progetto per un ammontare massimo di 50.000€;
  • le persone accolte nelle attività agricole dovranno essere affiancate da un tutore, dovranno svolgere l’attività per almeno due-sei ore al giorno per due-cinque giorni a settimana e dovranno ricevere un sostegno economico;
  • il progetto finanziato avrà durata massima di 36 mesi.

Chi può richiedere i contributi a fondo perduto

Gli imprenditori agricoli (art. 2135 del codice civile), le cooperative sociali (tipo B) operanti nel campo dell’agricoltura e gli enti che svolgono attività agricola e che offrono un servizio di aiuto alle persone disabili o con svantaggio.

Come fare richiesta di finanziamento

Entro e non oltre il 2 Luglio 2012 le domande di contributo dovranno pervenire via posta certificata all’indirizzo regionet osc ana@postac ert. toscana.it oppure a mezzo posta tradizionale all’indirizzo:

Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze
Settore valorizzazione dell’imprenditoria agricola
Via di Novoli 26
50127 Firenze

Fonte: decreto dirigenziale n° 1684 del 17/04/2012

Trova contributi per Regione

Sardegna Lazio Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Liguria Umbria Marche Abruzzo Toscana Emilia Romagna Veneto Molise Friuli Venezia Giulia Trentino - Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Sardegna