Prontissimo Bancoposta

Famiglie 2 25

Prestito Prontissimo BancopostaNegli ultimi tempi molte famiglie si sono trovate spesso a combattere con la mancanza di liquidità. Chiedere prestiti nel nostro Paese sembra essere una soluzione sulla quale molte di quelle famiglie hanno riposto le loro fiducie,ma come fare e a chi chiedere?

Poste Italiane sembra aver trovato la risposta con il suo Prontissimo BancoPosta. L’importo richiedibile ha un tetto massimo di 30.000 euro e può essere richiesto dai correntisti e da coloro che non sono possessori di c/c postale o bancario. Bisogna essere maggiorenni, ma avere meno di settanta anni e risiedere nel territorio nazionale. La nazionalità è irrilevante, ma bisogna essere lavoratori. La natura del contratto di lavoro può essere: dipendente, autonomo, atipico o semplicemente pensionato.

Per richiedere il prestito Prontissimo Bancoposta bisogna compilare il modulo di richiesta presso uno dei tanti uffici postali allegando alla domanda il proprio documento di identità, la tessera sanitaria ed il documento attestante il reddito. Per i cittadini non appartenenti alla Comunità Europea è necessario presentare inoltre il permesso di soggiorno.

Il credito verrà erogato con un bonifico domiciliato in ufficio postale o con l’accredito sul conto BancoPosta per chi ne fosse in possesso. L’importo verrà restituito dal richiedente in rate da 24 a 72 mesi grazie a dei bollettini postali o all’accredito sul conto. Il valore del prestito subirà un TAN e un TAEG rispettivamente del 12,50 e del 13,25 percentile.

L’istruttoria, le commissioni d’incasso rata e l’invio di comunicazioni saranno gratuite. Per maggiori informazioni basta rivolgersi agli uffici postali abilitati o consultare il sito www.poste.it.

  • Pingback: upnews.it

    • iulia

      voglio sapere una cosa.io ho contratto di lavoro di 2 messi.posso fare questo prestito senza un coobligato?

Trova contributi per Regione

Sardegna Lazio Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Liguria Umbria Marche Abruzzo Toscana Emilia Romagna Veneto Molise Friuli Venezia Giulia Trentino - Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Sardegna